BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE IN COMODATO DEI LOCALI ADIBITI A CENTRO SERVIZI, FORMAZIONE, COMUNICAZIONE DEL CANYON/TORRENTISMO IN TOSCANA OSPITATI ALL'INTERNO DELL'EDIFICIO DENOMINATO "ANTICO MOLINO" SITO IN LOC. I MOLINI IN FABBRICHE DI VALLICO

L’Amministrazione Comunale intende procedere l’affidamento della gestione in comodato dei locali adibiti a centro servizi, formazione, comunicazione del canyon/torrentismo in Toscana ospitati all’interno dell’edificio denominato “antico Molino” sito in loc. I Molini in Fabbriche di Vallico.

Per chi è interessato a partecipare di seguito può consultare il bando di gara e il relativo capitolato di gara

bando di gara edificio i molini

capitolato di gara edificio i molini

 

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI AI SOGGETTI PRIVATI PER DANNI AL PATRIMONIO EDILIZIO ABITATIVO IN CONSEGUENZA AD EVENTI CALAMITOSI

Con Delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016, pubblicata in G.U. il 6 agosto 2016, sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato a seguito delle calamità naturali che si sono verificate tra il 2013 e il 2015 sul territorio della Regione Toscana, per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni.

Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati con le schede B “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato”.

IL TERMINE DI SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE E’ IL 29 SETTEMBRE 2016

Nell’Ordinanza CDPD -n.-383-del-16-8-2016 sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ed è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda. Tale documentazione è scaricabile sul sito www.regione.toscana.it/protezionecivile , ma è anche disponibile presso l’Ufficio Tecnico del Comune nonchè di seguito qui riportata:

Domanda-di-contributo

dichiarazione-sostitutiva-allegato-A1

perizia_asseverata-allegato-A22

Indicazioni-per-i-privati-cittadini

Avviso pubblico

APERTI I TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE ISTANZE PER IL PROGETTO SOSTEGNO INCLUSIONE ATTIVA

Il Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA) è una misura di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata.

LA DOMANDA PUO’ ESSERE PRESENTATA IN COMUNE A PARTIRE DAL 2 SETTEMBRE E SENZA TERMINI DI SCADENZA  mediante la compilazione di un modulo (predisposto dall’Inps) con il quale, oltre a richiedere il beneficio, si dichiara il possesso di alcuni requisiti necessari per l’accesso al programma. Nella valutazione della domanda, inoltre, si tiene conto delle informazioni già espresse nella Dichiarazione Sostitutiva Unica utilizzata ai fini ISEE. È importante quindi che il richiedente sia già in possesso di un’attestazione dell’ISEE in corso di validità al momento in cui fa la domanda per il SIA.

Il beneficio economico è concesso bimestralmente e viene erogato entro due mesi dalla richiesta attraverso una Carta di pagamento elettronica (Carta SIA). Con la Carta si possono effettuare acquisti in tutti i supermercati, negozi alimentari, farmacie e parafarmacie abilitati al circuito Mastercard. La Carta può essere anche utilizzata presso gli uffici postali per pagare le bollette elettriche e del gas e dà diritto a uno sconto del 5% sugli acquisti effettuati nei negozi e nelle farmacie convenzionate, con l’eccezione degli acquisti di farmaci e del pagamento di ticket. Con la Carta, inoltre, si può accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata, a condizione di aver compilato l’apposita sezione presente nel modulo di domanda. Non è possibile prelevare contanti o ricaricare la Carta. Il suo uso è consentito solo negli ATM Postamat per controllare il saldo e la lista movimenti.
La Carta deve essere usata solo dal titolare, che riceve a mezzo raccomandata la comunicazione di Poste con le indicazioni per il ritiro. Le Carte vengono rilasciate da Poste con la disponibilità finanziaria relativa al primo bimestre.
Il beneficio mensile, sulla base alla numerosità del nucleo familiare, ammonta a:
1 membro: 80 
2 membri: 160 €
3 membri: 240 €
4 membri: 320 €
5 o più membri: 400 €
1 2 3 4 5 12